Area riservata



 

INTERMARINE S.p.A.



Capitale sociale € 2.060.214,00

 

Cariche sociali


Managing Director
Livio CORGHI


Business Director
Osvaldo FACCHINETTI


Sede principale


Via Alta, 100 - Loc. Ca' del Sale
19038 - Sarzana - (SP)
Italia
Telefono: +39 0187 6171
Fax: +39 0187 674249
Email: mail@intermarine.it

Altre sedi

Sede secondaria
Viale San Bartolomeo
19100 - La Spezia - (SP)
Italia
Telefono: +39 0187 524355
Fax: +39 0187 674249
Email: mail@intermarine.it

Sede Secondaria
Via S.Raineri, 22
98122 - Messina - (ME)
Italia
Telefono: +39 090 7765283
Fax: +39 090 7765293
Email: mail@intermarine.it

 

Presentazione

 

Intermarine S.p.A. è un cantiere navale specializzato nella progettazione e costruzione di Unità Navali in acciaio, alluminio e materiale composito per applicazioni sia civili che militari.
Nel settore delle imbarcazioni militari in materiale composito (o FRP, Fiber Reinforced Plastic) Intermarine è il più grande ed importante cantiere italiano, ed uno dei maggiori al mondo.

Specializzatasi inizialmente nel settore delle navi per contromisure mine, nel quale detiene tuttora un'indiscussa leadership mondiale, Intermarine produce oggi diversi tipi di imbarcazioni per usi sia militari che paramilitari:

  • Unità Cacciamine, in FRP
  • Pattugliatori veloci, in FRP e alluminio
  • Unità idro-oceanografiche, in FRP
  • Unità da supporto e da lavoro, in FRP ed alluminio


Unità Cacciamine furono sviluppate a partire dal 1977, sulla base di un disegno e di una tecnica costruttiva del tutto rivoluzionari, in stretta collaborazione con la Marina Militare Italiana.
Tale tecnica costruttiva consiste nel realizzare lo scafo in un guscio monolitico di vetroresina, privo di qualsiasi rinforzo longitudinale o trasversale: tale scelta progettuale consente di sfruttare al massimo le caratteristiche di flessibilità ed elasticità proprie della vetroresina, cosicché in caso di esplosione ravvicinata di una mina (evento tutt'altro che impossibile nel corso dello svolgimento delle missioni di caccia) lo scafo assorbe l'enorme energia dell'esplosione, trasmettendone solo una limitata parte agli apparati installati ed alle strutture interne.

 

La bontà delle scelte tecniche e progettuali messe a punto allora da Intermarine, e nel tempo continuamente affinate e migliorate, è testimoniata dal fatto che Marine di 8 Paesi, fra le quali alcune delle più prestigiose (quali quelle di Italia, Australia e Stati Uniti), hanno scelto il prodotto Intermarine per realizzare le proprie flotte di Unità di contromisure mine.
Ad oggi sono ben 9 le diverse configurazioni di cacciamine realizzate, che integrano a bordo praticamente tutti i sistemi oggi disponibili in questo mercato: tale fatto è garanzia della capacità di Intermarine di realizzare, a costi inferiori e con minimo rischio tecnico, qualsiasi configurazione il Cliente scelga per soddisfare i propri requisiti operativi, logistici, tecnici o industriali.

La società è qualificata in accordo ai più restrittivi standard di qualità militari e civili (ISO 9001 ed ISO 14001).

 

Intermarine dispone di tre insediamenti produttivi:

  • a Sarzana hanno sede (su un'area di 76.000 mq, di cui 16.000 coperti) la direzione, gli uffici tecnici e commerciali ed il principale insediamento produttivo
  • a La Spezia è ubicato il cantiere di allestimento (su un'area di 6.600 mq, di cui 1.600 coperti) dove vengono realizzate principalmente imbarcazioni fino a 70 m
  • a Messina (su un'area di 30.000 mq, di cui 15.000 coperti) dove possono essere realizzate navi in acciaio e alluminio di lunghezza fino a 80 m

 

 

 

Attività e Prodotti

 

  • Progettazione, sviluppo e costruzione di imbarcazioni militari e paramilitari in acciaio, alluminio e materiale composito (principalmente in vetroresina, o Glass Fibre Reinforced Plastic).
  • Ricerca e sviluppo nel settore dei materiali compositi avanzati per impiego in campo navale e, più in generale, militare (per es. per applicazioni di protezione balistica).
  • Indiscussa leadership mondiale nel settore delle navi di contromisure mine (particolarmente cacciamine), fornite in 10 varianti alle marine militari di 9 Paesi, fra i quali alcuni particolarmente prestigiosi (Italia, U.S.A., Australia).
  • Pattugliatori veloci in alluminio ed in composito per corpi militari o paramilitari (Guardia di Finanza, Guardia Costiera, Polizia) fino a 60 m.
  • Navi per ricerche idro-oceanografiche.
  • Navi ausiliarie e di supporto (supporto sommozzatori, trasporto, recupero siluri).

 

 

Allegati

Settori attività

PIATTAFORME
MEZZI NAVALI
imbarcazioni per pattugliamento
navi contromisure mine